SLE

SLE 
(Structured Leading Edge)

  DRS

DRS 
(Drag Reduction Structure)

  RAM

RAM 
(RAM Air Intake)

 
 

Nel bordo di attacco utilizziamo lo SLE, una struttura che conferisce maggiore rigidità nell'asse frontale dell'ala, senza togliere flessibilità agli assi laterali e trasversali, per mantenere un'alta velocità senza deformazioni nel bordo di attacco. Allo stesso tempo, permette di mantenere la mobilità necessaria per un perfetto assorbimento della turbolenza e un gonfiaggio più facile.

 

Con il DRS il bordo di uscita è stato rinforzato con piccole stecche che appianano la superficie e meglio distribuiscono la pressione nella parte finale del profilo. Questo permette di ridurre la resistenza in questa parteimportante della vela, disporre di una manovrabilità eccellente (virata più efficace) e ottenere un maggiore controllo generale.

 

Il sistema RAM Air Intake si caratterizza per una disposizione interna delle bocche di ingresso dell'aria tale da permettere un'ottima conservazione della pressione interna così come un miglioramento del flusso laminare nell'intradosso. Il risultato? Un maggiore assorbimento della turbolenza nell’angolo di attacco.

 

 

 

 

     

 

 

  TNT

TNT 
(Titanium Technology)

  STE

STE 
(Structured Trailing Edge)

  RSP

RSP 
(Reflex System Profile)

 

 

Con l'inserimento delle stecche di Nitinol nella struttura interna dell'ala si ottiene un profi lo più uniforme e leggero per un miglior rendimento in volo. Inoltre, il Nitinol è resistente alle deformazioni, alle alte temperature e alle rotture, così come al ripiegamento ultra compatto o mal eseguito.

 

Con lo STE, quando riduciamo la velocità della vela, è tutta la sua supeficie che si piega gradualmente, non solo il suo bordo di uscita, come avviene con le vele non dotate di questa tecnologia. Inoltre, quando acceleriamo in volo il profilo si mantiene più omogeneo dando molta più stabilità alla vela, nello specifico al bordo di uscita. Il recupero della vela dopo l'utilizzo del freno è più progressivo, veloce e attivo.

 
 

Con il Reflex System Profile il motore non necessita di molta potenza per ottenere un maggiore impulso. Questo si traduce in minor consumo, maggiore autonomia, requisiti di minor potenza, maggiore durata, efficienza meccanica e migliori prestazioni. L'RSP è un profi lo effi ciente e dotato di intelligenza propria. Si lascia condurre per inerzia senza le penalizzazioni dei profi li di maggiore consumo, e tutto questo con il minimo compromesso per il pilota.

 

         

 

 
  DES

DES 
(Double Effect System)

  3DL

3DL 
(3D Leading Edge)

  3DP

3DP 
(3D Pattern Cut Optimisation)

 
   
             
 

Con il DES il pilota dispone nell'acceleratore di tutta la potenza della vela, potendo dosare con precisione e rapidità la velocità che più gli interessa in qualunque momento. Il DES mantiene la vela inizialmente a un livello neutro (il più lento) e a una misura tale che, accelerando, si libera il trimmer.

 
 

Rafforzare l'asse longitudinale della vela con una cucitura extra consente, da un lato, di dare maggiore consistenza e volume al profilo, ottenendo perciò un profilo 3D più efficiente, e, dall'altro, di unire e dare forma ai pannelli del bordo d'attacco. Si orienta il tessuto secondo la posizione del pannello per evitare pieghe e ottenere un'ottima distribuzione del carico. Il risultato è un profi lo pulito grazie al quale la vela trae beneficio in termini di prestazioni e durata.

 

Le vele di ultima generazione richiedono un nuovo metodo e processo di taglio del tessuto. Creando pannelli separati per ciascun cassone della parte anteriore della vela, si ottiene una superficie tesa e senza pieghe. Durante il taglio si cerca il miglior orientamento del tessuto di ciascun pannello, in base al suo posizionamento finale. Se la trama del tessuto è correttamente allineata con gli assi di carico, il materiale subisce minori deformazioni a seguito di un utilizzo ripetuto, così che il bordo d’attacco possa trarne beneficio.

 
             
  IKS

IKS 
(Interlock System)

  ELS

ELS 
(Ear Lock System)

  RDS

RDS 
(Radial Sliced Diagonal)
 

 
             
 

Sistema ultraleggero di unione del fascio agli elevatori, specifico per vele da montagna e attrezzature leggere. Consente una maggiore resistenza rispetto a un maillon metallico ma con molto meno peso (carico di rottura Interlock System: 1300 kg / Maillon metallico: 800 kg). L'Interlock System è 25 volte più leggero ed è dotato di un sistema di blocco che assicura la sua effi cacia al carico massimo.

 

Un innovativo sistema per impostare le orecchie che offre una risposta semplice ed efficace alle necessità dei piloti biposto per realizzare la manovra di discesa rapida. I vantaggi di questa tecnologia sono numerosi: permette al pilota di bloccare e sbloccare le orecchie a proprio piacimento; offre assoluta libertà di pilotaggio con le orecchie impostate; e, infine, permette di mantenere le orecchie impostate per tutto il tempo che si desidera senza sforzi fisici; consente di utilizzare i trim in piena comodità. Inoltre, impedisce l'apertura involontaria delle orecchie e può essere disinstallato senza influire sul resto dell'attrezzatura. In ogni caso, non impedisce l'impostazione della manovra in modo classico. 

 

 

La tecnologia RSD (Radial Sliced Diagonal) rappresenta un rinnovamento della struttura interna della vela. Il nuovo design si basa su pannelli diagonali indipendenti e di forma radiale, incrementare considerevolmente l’efficienza della struttura interna. Ognuna delle attuali diagonali è stata divisa in tre frammenti separati e che lavorano su tre distinti angoli. In questo modo è possibile ottimizzare l’orientamento delle strisce verso la tensione interna dei punti di attacco e ridurre la deformazione del materiale, causata dal carico fuori dagli assi di lavoro del tessuto. Così, l’esperienza del pilota sarà enormemente migliorata, grazie alla riduzione di inerzia e deformazioni, nonché da una diminuzione del peso totale della vela.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER