Max Seigal, pilota del Colorado, testa lo SKIN 3 P:
"Con questa vela Niviuk ha superato se stessa"!

Il pilota di Boudler, Colorado, ha avuto il piacere di volare per un paio di settimane con il nuovo Niviuk SKIN 3 P e, oltre ad essersi divertito, sono molti gli aspetti che lo hanno davvero stupito.
 
"Penso che ogni evoluzione della Niviuk Skin sia stata sempre in meglio. E il nuovo SKIN 3 ne è l'emblema". Queste solo le parole con cui Max avvia la sua interessante recensione della vela.
 
DECOLLO
"Il decollo è più facile che mai e la risposta della vela è un sogno..."
 
PILOTAGGIO E TRIM
"Si pilota molto bene nel vento e c'è un nuovo sistema di trimmaggio che mi piace davvero molto. È facile da attivare e l'ho utilizzato in condizioni di vento sostenuto quando ho dovuto usare i trim per guadagnare un po' di velocità in più. Sicuramente offre il comfort e la sicurezza che serve quando si è in aria e il vento si fa sentire, specialmente in alta montagna. La mia sensazione è che i trim siano stati molto migliorati rispetto alle precedenti generazioni."
 
ATTERRAGGIO
"Credo che in atterraggio lo SKIN 3 sia di gran lunga più performante rispetto a ogni altro Skin che ho volato, che fosse di Niviuk o di qualunque altro produttore. Per come si atterra, la prima volta ho pensato che fosse molto più simile a un parapendio, a un doppia superficie. È stato davvero dolce ed efficiente.
Ora con il nuovo SKIN 3 è confortante sapere che quando scendi per atterrare ti troverai ad affrontare un contatto con il suolo morbido e delicato e questo per quanto mi riguarda è un grande valore aggiunto."
 
STRUTTURA
"Mi piacciono davvero le nuove celle, il nuovo design e il bordo d'attacco della vela. [...] Quando si è in volo, sia che ci siano raffiche o brezza o che si stia volando in termica, si ha una maggiore stabilità della vela e questo è davvero molto utile.
Quando volo con lo SKIN 3 P mi sento estremamente al sicuro, sia in decollo che in volo e, ovviamente, in atterraggio. E queste, quando scelgo una vela, sono caratteristiche importanti in termini di rendimento."
 
LO ZAINO
"Mi piace molto anche il nuovo zaino Niviuk, che ritengo essere un ibrido tra uno zaino e una pettorina per la corsa... Sono un trail runner e così per me è davvero facile metterci quello che mi serve e correre su in cima alla montagna, e poi semplicemente decollare e tornare di nuovo a terra".
 
 
Le conclusioni di Max relativamente alla vela non lasciano dubbi su quanto ne sia rimasto affascinato sotto ogni punto di vista:
"Mi sento di dire che il nuovo Skin 3 P è un grande passo avanti rispetto a ciò che ha realizzato Niviuk in precedenza ed è veramente entusiasmante vedere una nuova tecnologia e essere in grado di volare sicuri una vela nella quale puoi riporre la massiam fiducia".
 
Grazie a Max per la sua analisi precisa e dettagliata.
 
E tu, cosa aspetti a provare il nuovo Niviuk SKIN 3 P?
 
 
 
 
 
 
PRODOTTI IN OFFERTA
loading

News

VEDI TUTTE

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER